Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

VI edizione PARCO d'INVERNO

Sono 5 gli appuntamenti organizzati dal Cai, per scoprire la montagna con le racchette da neve

di Filippo Di Donato

Continuano, anche nel periodo invernale, le proposte escursionistiche del Club Alpino Italiano nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Dai paesi ci si muove verso le montagne nei grandi spazi aperti, nei boschi, sui pendii, lungo i sentieri e quando c'è sufficiente neve, aiutati dalle "ciaspole" ai piedi: le famose racchette da neve che ci consentono di galleggiare sulla bianca e soffice coltre. Parco d'Inverno è una proposta di sensibilizzazione ambientale nata con il Cai per esplorare paesi e zone montane percorrendo in sicurezza ed amicizia i sentieri del Gran Sasso d'Italia. Le Sezioni Cai invitano ad attraversare a piedi le zone, senza lasciare traccia del passaggio, se non quella delle nostre orme sulla neve.

Con l'attuale Programma escursionistico di PARCO d'INVERNO, siamo giunti alla VI edizione, raccogliendo sempre più numerosi appassionati e diffondendo anche in Appennino una pratica ampiamente utilizzata ed apprezzata sull'arco alpino. I percorsi prevedono sempre l'avvicinamento dalle quote più basse, dai paesi montani, ampliando l'area di interesse dell'escursionista, senza raggiungere le zone sommitali. Un'attività voluta dal Cai con il pieno e partecipato coinvolgimento del Parco, dei Comuni e degli altri Enti locali, con la presenza di altre Associazioni e Pro Loco. Le escursioni programmate, coordinate dal Cai Abruzzo, dalla Commissione Regionale Escursionismo e dal Centro di Educazione Ambientale "gli aquilotti", sono realizzate dalle Sezioni Cai di Castelli, Guardiagrele, L'Aquila, Penne e Teramo, che curano l'organizzazione dei singoli eventi.

Quest'anno le escursioni in calendario sono cinque. Il primo appuntamento è per il prossimo 8 dicembre a Civitella Casanova (PE) e trasferimento al Colle Madonna per la 2^ FIACCOLATA VESTINA, nel distretto delle "Grandi Abbazie", organizzata dal Cai di Penne. Il 2^ appuntamento è per il 26 dicembre 2007 a Castelli (TE) per l'ESCURSIONE AL FONDO DELLA SALSA, nel distretto "Valle Siciliana", organizzata da Cai di Castelli in ricordo dell'alpinista Piergiorgio De Paulis. Il 3^ appuntamento è per il 6 gennaio 2008 da Castel del Monte (AQ) sul Gran Sasso d'Italia a 1.600 metri di quota (Canyon e Grotta della Valianara) con la 6^EDIZIONE del PRESEPE VIVENTE, nei distretti "Terre della Baronia"e "Alte Vette", organizzata dal Cai di Guardiagrele. Si continua, con il 4^ appuntamento, il 26 e 27 gennaio 2008 tra Pietracamela (TE), Prati di Tivo e la Madonnina per la 6^ EDIZIONE della FESTA DELL'ALPINO SULLA NEVE, nel distretto "Strada Maestra", organizzata dall'Associazione Nazionale Alpini e dal Cai di Teramo. L'ultimo appuntamento, il 5^ è per il 9 e 10 febbraio 2008 a Santo Stefano di Sessanio (AQ) ed al Lago Racollo di Campo Imperatore, per la 4^ EDIZIONE di RACCHETTE SUL GRAN SASSO, nei distretti "Terre della Baronia" e "Alte Vette", organizzata dal Cai dell'Aquila.

Programma delle giornate ed altre informazioni: www.caiabruzzo.it

scarica il programma PARCO D'INVERNO 2007-2008

scarica la locandina della Fiaccolata Vestina - scarica la scheda tecnica dell'escursione Fiaccolata Vestina

scarica la locandina dellescursione al Fondo della Salsa - scarica la scheda tecnica dell'escursione al Fondo della Salsa

scarica la locandina del PRESEPE SUL GRAN SASSO - scarica la scheda tecnica dell'escursione del Presepe Sul Gran Sasso

scarica la locandina DELLA FESTA DELL'ALPINO SULLA NEVE

sono due le escursioni programmate per questa manifestazione:
scarica la scheda tecnica dell'escursione del 26.01.2008 - scarica la scheda tecnica dell'escursione del 27.01.2008

Scarica il Programma di RACCHETTE IN GRAN SASSO del 9 e 10 febbraio 2008

La proposta escursionistica del Cai Abruzzo diffonde i messaggi espressi dai progetti: "sentieri, rifugi ed aree protette in una montagna viva per cultura e natura, "il sentiero verde dei Parchi d'Abruzzo" e "montagna pulita" per una frequentazione consapevole, sicura e rispettosa dell'ambiente montano nei Parchi ed in ogni altra zona del territorio regionale. Si interviene dal mare ai monti per quella continuità ambientale che lega le variabili naturalistiche ed umane del territorio, binomio essenziale per la futura qualità della vita. Le giornate in montagna, con la sosta ed il pernottamento nei paesi, promuovono un mirato ed innovativo turismo naturalistico e culturale, attento alla conoscenza dei luoghi e delle finalità del Parco, alla sostenibilità ed alla biodiversità, riuscendo ad appassionare e richiamare in montagna escursionisti e visitatori da località dell'Abruzzo e di altre regioni.

Info Cai Abruzzo - Filippo Di Donato Cell. 339.7459870 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.caiabruzzo.it