Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Programma

Cai Lanciano

 

GENNAIO
06 Le Befane Volanti a Lama dei Peligni
con esibizione del Coro CAI

13 Altipiani Maggiori Aremogna-Tre Confini, (Ciaspolata)
Partenza dalla piana dell’Aremogna Rif.Heidi q.1420 mt seguendo la
carrareccia, poi si prosegue nel bosco fino ad arrivare in cima al Monte
Tre Confini q.1981 mt. In discesa si raggiunge prima una selletta, poi si
prosegue per un crinale fino a chiudere l’anello al rif.Heidi.
Difficolta’ EAI - Dislivello 700 mt - Km totali 11 – Tempo totale 5 h
Accompagnatori: Gianluca Iurisci , Gianfranco Cavasinni

27 P.N.G.S.L.: Monte San Franco da Ponte della Lama, Invernale.
Partendo dalla località Ponte della Lama (1290 mt) per sentiero del parco
n°12 diretti in vetta al Monte San Franco (2132 mt), per la Cresta
di Rotigliano si raggiunge successivamente il Rifugio Panepucci (1700
mt), continuando poi su sentiero fino a chiudere l’anello tornando al
punto di partenza.
Difficoltà: EAI Dislivello: 1000 mt km: 15 Tempo Totale 7 h
Accompagnatori: Victor Giusti , Massimiliano Iacobitti.

FEBBRAIO

02-09 Settimana bianca CAI a Brunico (BZ)

10 P.N.A.L.M.: L’anello di Forca D’Acero, (Ciaspolata)
Itinerario: Forca D’Acero, Campo lungo, Campo Rotondo, Macchia delle
Gravare, La Macchiarvana, Forca D’Acero.
Difficoltà: EAI Dislivello: 300 m - Lunghezza: km 8,5 - Tempo Totale 4 h
Accompagnatori: Gianfranco Cavasinni, Victor Giusti.

24 P.N. della Majella: L’anello di Lama Bianca (Ciaspolata)
Itinerario: bivio S.R.487-Lama Bianca, Grotta Zappano, Prati della
Macchiola, Rif. Fonte della Chiesa, affaccio sulla Rava del Ferro, Rif. Di
Donato, Fonte Persechillo, bivio S.R.487-Lama Bianca.
Difficoltà: EAI - Dislivello: 500 m - Lunghezza: km 11- Tempo Totale 5 h
Accompagnatori: Gianfranco Cavasinni, Gianni Giancristofaro.

MARZO

10 P.N.A.L.M. Valle Lattara da Forca d’Acero (invernale)
Da Forca d’Acero (1430m) si risale la Valle Lattara fino alla testata,
quindi si valica il crinale, oppure (facoltativo) raggiungere la vicina cima
Nella (2007m), per poi scendere nella parallela valle Inguagnera per poi
rientrare al punto di partenza.
Difficoltà: EAI Dislivello: 750 m - Lunghezza: km 11-12 km - Tempi 6-7 h
materiale ciaspole, utili ramponi
Accompagnatori: Franco D’Ambrosio, Gianluca Iurisci

24 P.N.G.S.L. Monte la Queglia
Itinerario: Percorso in traversata. Dal paese di Corvara (500m), si
salgono le scalinate che presto raggiungono la cresta Est della Queglia,
Raggiunta la vetta si traversa lungamente fino a scendere all’area pic-nic
di Pescosansonesco.
Difficoltà: EE- Dislivello: 450 m - Lunghezza: km 7 - Tempo Totale 5 h
Accompagnatori: Cristiano Iurisci, Tommaso Nasuti.

APRILE

07 P.N. della Majella, Monte La Rocca dalla Chiesa
di San Domenico, Pizzoferrato, Apertura uscite estive
(Intersezionale Sezione CAI Teramo).
Itinerario: Dalla chiesetta di San Domenico in località Valle del Sole
(1480 mt), si risale fino alla vetta del Monte San Domenico (1617 mt),
proseguendo per la Valle della Cuccagna si raggiunge successivamente
il Monte La Rocca (1500 mt). Durante l’uscita si visiterà l’antico
insediamento di Rocca d’Albano soffermandoci durante la giornata,
anche sugli aspetti naturalistici della foresta che attraverseremo.
Difficoltà: E- Dislivello: 300 m - Tempo Totale 5 h
Accompagnatori: Aurelio Manzi, Catia Manfrè.

22 Lunedì Pasquetta Con Il Cai da definire.

25 Giovedì Festa Della Liberazione da definire.

28 Cicloescursionismo: Primavera ai Trabocchi.
Itinerario: Lanciano, Villa Romagnoli, Castel di Sette, lungo Sangro
e foce, tracciato ex ferrovia, passaggio per diversi trabocchi, Rocca San
Giovanni, Villa Scorciosa, Lanciano.
Difficoltà: MC/MC - Dislivello: 865 m – Lunghezza: 50 km
Accompagnatori: Raffaele Angelucci, Gianni Giancristofaro

MAGGIO

01 Mer P.N. della Majella

Cima Della Mucchia di Pacentro da Passo San Leonardo
Partenza da Passo San Leonardo q.1280 mt per sent.Q3 fino al rif.
Capotosto. Poi si procede sempre per il Q3 fino ad arrivare in cima alla
Mucchia di Pacentro q.2001 mt. Per la discesa si segue il crinale fino a
tornare al Rif.Capotosto e da lì al Passo San Leonardo.
Difficoltà E - Dislivello 700 mt – Km totali 12 – Tempo totale 6 h
Accompagnatori: Gianluca Iurisci, Fabio Sireni.
Tam: Da Passo San Leonardo (1280 mt) fino al Rifugio di Capoposto
(1753 mt) e rientro per la stessa via.
Difficoltà: E – Dislivello: 500 mt – Tempo totale 6 ore
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Catia Manfrè.

12 P.N. della Majella. Piano della Casa da Fara San Martino
Itinerario: dall’ingresso delle Gole di Fara San Martino (450m), si sale
fino alla Bocca dei Valloni, quindi si abbandona il sentiero principale per
proseguire lungo la cresta in parte boscosa su esile traccia di sentiero
fino a giungere al Piano la Casa. Facoltativa la salita alla vicina
cima della Sala del Monaco (2214m)
Difficoltà: EE - Dislivello: 1500m -Lunghezza: 14-16km - Tempi: 8-9h
Accompagnatori: Gianluca Iurisci, Cristiano Iurisci.
Tam: Colle Bandiera da Capo le Macchie
Da Capo le Macchie (700 mt) a Colle Bandiera (1200 mt) con visita a
due degli stazzi frequentati da Domenico, ultimo pastore della Majella.
Difficoltà: E – Dislivello: 500 mt - Tempo di percorrenza: 5 ore
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Assunta Colacioppo.

19 Cicloescursionismo.
P.N. della Majella, Anello dell’alta Valle del Fiume Orta.
Itinerario: Caramanico Terme, Salle, Salle Vecchio, Roccacaramanico,
Lama Bianca, Grotta Zappano, Rif. F.te della Chiesa, Sant’Eufemia a
Majella, San Nicolao, Caramanico Terme.
Dislivello: 1500 m – Lunghezza: 50 km – Difficoltà: MC/BC
Accompagnatori: Anna Di Feliciantonio, Giafranco Cavasinni.

26 Parco naturale regionale Sirente-Velino. Monte Sevice
Itinerario: Dalla chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta, si prende la
traccia che porta in circa 30 min al passo Le foche (1221m), da qui si
prende il sentiero N 3. Risalendo il vallone, si arriva alla fontana di
Sevice (1975m). Continuando sul sentiero si arriva alla Capanna di
Sevice (2119m), la cima ormai visibile in direzione Sud si raggiunge con
un ultimo sforzo risalendo un ripido pendio.
Difficoltà: EE - Dislivello: 1200m - Tempo di percorrenza: 8h
Accompagnatori: Victor Giusti , Giulia Giammarino.
Tam: Santa Maria in Valle Porclaneta, Cartore.
Itinerario:
Da Santa Maria in Valle Porclaneta a Cartore e visita ad Alba Fucens
Difficoltà:T
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Antonella D’Angelo.

GIUGNO

09 Adesione ad “In Cammino nei Parchi”
Programma da pervenire CAI Regione
Week-end 8/9 giugno, Cicloescursionismo: Due giorni sui Monti dell’Alto
Sangro ed i suoi Borghi.
Programma da definire
Accompagnatori: Eugenio Iachini, Raffaele Angelucci.

16 Adesione a “La Montagna si tinge di Rosa”
Programma da pervenire CAI Regione

23 P.N.A.L.M. Val di Rose da Civitella, Forca Resuni, Vallone
Jannanghera.
Partenza da Civitella Alfedena q.1130 mt per la Val di Rose, si raggiunge
il passo Cavuto e successivamente il Rif.Forca Resuni q.1952 mt. Da lì
poi si scende per la Valle Jannanghera fino a tornare a Civitella Alfedena.
Difficolta E - Dislivello 850 mt - Km totali 15 – Tempo totale 6 h
Accompagnatori: Gianluca Iurisci , Guerino Di Giulio.
Tam: Civitella Alfedena, Camosciara e ritorno.
Itinerario: Anello da Civitella Alfedena per la Camosciara, Villetta Barrea.
Difficoltà: E – Dislivello: 200 mt – Tempo di percorrenza: 5 h
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Graziella Turdò.

30 P.N.G.S.L. Monte Mozzone, (M. Corvo)
Località arrivo e partenza:
Itinerario: Dalle piste di sci di Prato Selva (1300m) si sale sul Colle
Abetone (1800m), quindi per cresta boscosa si raggiunge il Colle
Andreole (1835m) e in breve alla sella dove inizia la larga ma
panoramica e aerea dorsale N del Mozzone.
Discesa per la via di salita.
Difficoltà: EE - Dislivello: 1000m - Lunghezza: 15km - Tempi: 8h
Accompagnatori: Cristiano Iurisci, Franco D’Ambrosio.

LUGLIO

14 P.N.G.S.L. Notturna Monte Coppe - da Fonte Vetica
Itinerario: dal Rifugio Fonte Vetica (1632m) prenderemo il sentiero 252
che porta alla Sella di Fonte Fredda (1994m) e scenderemo fino a quota
1940m. Da lì, seguendo le tracce, saliremo alla vetta del Monte Coppe,
dove aspetteremo l’alba. Ritorno per la Difficoltà: EE - Dislivello: 600m -Tempo di percorrenza : 8h
Accompagnatori: Victor Giusti, Gino Pollutri.

21 Cicloescursionismo Monti della Laga: Anello di Campotosto.
Itinerario: Capitigliano, San Vito, Aringo, Santa Lucia, Poggio Cancelli,
Ponte sul lago, Capitigliano.
Difficoltà: MC/MC - Dislivello: 1200 m – Lunghezza: 39 km
Accompagnatori: Stefania Di Feliciantonio, Gabriele Di Leonardo.

28 P.N.G.S.L. Corno Piccolo, via normale da Nord
Località Partenza e arrivo: Prati di Tivo; 1420m circa
Note: Percorso ad anello. Dall’arrivo della funivia si segue il sentiero
Ventricini che si abbandona poco in direzione delle rocce della parete
Nord del Corno Piccolo. Scalata la via del Canalone in breve si arriva in
vetta per la via Normale. La discesa è per la via normale da Sud, (la sella
dei due Corni e il vallone delle Cornacchie).
Difficoltà: EE+, passaggi di I e II°, un passaggio di III°- Dislivello: 750m
Lunghezza: 11km - Tempi: 8h;
materiale indispensabile: imbrago, 1 moschettone, casco.
Accompagnatori: Cristiano Iurisci, Franco D’Ambrosio.
Tam: Sella dei Due Corni dalla Madonnina per il Rifugio Franchetti.
Itinerario: Usufruendo della funivia da Prati di Tivo, si Raggiunge la
Madonnina (2030 mt), transitando per il Vallone delle Cornacchie fino al
Rifugio Franchetti e poi Sella dei due Corni. Rientro per la stessa via.
Difficoltà: E – Dislivello: 500 mt – Tempo di percorrenza: 6 h
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Catia Manfrè

AGOSTO

04 Festa del Rifugio
(escursione Altare dello Stincone per chi pernotta dal sabato)
Accompagnatori: Tommaso Nasuti, Enrica Spadaccini.

18/25 agosto settimana verde Prealpi Vicentine
Programma da definire

25 Cicloescursionismo P.N.A.L.M. Anello di Pescasseroli-Bisegna.
Itinerario: Pescasseroli, Valico del Tempio, Bisegna, Valle di F.te d’Appia,
La Pietra del Principe, Valico di Terraegna, Rif. di Prato Rosso, La
Canala, Pescasseroli.
Difficoltà: BC/BC - Dislivello: 800 m – Lunghezza: 40 km
Accompagnatori: Gianfranco Cavasinni, Gianni Giancristofaro.

SETTEMBRE

01 P.N.G.S.L. Corno Grande dalla direttissima
Partenza da Campo Imperatore q. 2130 mt per la sella del monte
Aquila, poi si prosegue per il Sassone e da lì mani e piedi (pass.I e II) per
la Direttissima al Corno Grande q.2912 mt. In discesa si prende
la via normale fino a raggiungere il rif. Duca degli Abruzzi q. 2388 mt per
poi da lì tornare a Campo Imperatore.
Difficolta EE/F - Dislivello 950 mt - Km totali 10 – Tempo totale 7 h
Accompagnatori: Franco D’Ambrosio, Gianluca Iurisci.
Tam: Monte Aquila da Campo Imperatore.
Partenza da Campo Imperatore q.2130 mt per la sella del monte
Aquila fino ad arrivare in cima al Monte Aquila q.2495 mt. In discesa si
raggiunge prima il rif.Duca degli Abruzzi q.2388 mt e da li si torna a
Campo Imperatore.
Difficolta E - Dislivello 450 mt - Km totali 6 – Tempo totale 6 h
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Assunta Colacioppo.

08 Cicloescursionismo, Parco Regionale Velino Sirente:
Anello del Monte Puzzillo
Itinerario: Casamaina, Rif. Alantino, Miniera di bauxite, Valle del Puzzillo,
Rif.Sebastiani, Passo e Valle del Morretano, Valico Le Chiesole, Campo
Felice, Casamaina.
Difficoltà: BC/BC - Dislivello: 1050 m – Lunghezza: 33 km
Accompagnatori: Gianfranco Cavasinni, Anna Di Feliciantonio

22 P.N. della Majella.Sentiero delle Tre Grotte dal Pomilio
Dal Rifugio Pomilio (1890 mt) si inizia la discesa sul sentiero che porta
a Pennapiedimonte che poco dopo si abbandona per seguire la traccia
(fini a pochi anni fa sentiero) in mezzo al pino mugo che ci farà visitare
numerose grotte pastorali (Grotta Stazzo del Faggio, Tre grotte,
Ruttilicchie e Cavone). Da qui si risale sul sentiero che porta
al Fontanino alla Sella dell’Acquaviva, e seguendo il sentiero, passando
per la Madonnina si torna al punto di partenza.
Difficoltà: EE - Dislivello: 500 m - Tempo di percorrenza: 8 h
Accompagnatori: Paolo Granà, Gianfelice.
Tam: Belvedere dell’Avellana per il Rifugio di Marco
Itinerario: Dall’Hotel di Mammarosa (1650 mt) per il Rifugio Di Marco.
Difficoltà: E – Dislivello: 200 mt – Tempo di percorrenza: 6 h
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Antonella D’Angelo.

29 Cicloescursionismo 28-29 Due giorni ssui Monti Reatini
programma da definire
Accompagnatori: Gianfranco Cavasinni, Eugenio Iachini.

OTTOBRE

06 Parco Naturale Regionale Velino Sirente
Anello del Puzzillo dal Valico delle Chiesole
Dal Valico de Le Chiesole di Lucoli (q 1644 m) si sale la cresta
transitando dapprima per il Monte Fratta, e successivamente per il Monte
Cornacchia (q 2010 m). Si continua sempre su cresta fino alla cima del monte
Puzzillo (q 2132m). Da quì si scende brevemente per un vecchio e scomodo
sentiero estivo verso il Passo del Morretano (mt 1983), prendendo la traccia
del sentiero 5A si sale verso la vetta de La Torricella (mt 2071), e
continuando su cresta per pratoni di quota, verso Nord, si raggiunge
una comoda selletta erbosa che ci permetterà di recuperare il sentiero 5A,
che attraversando la bellissima Valle del Morretano con il bosco nel pieno
del Foliage autunnale, ci farà tornare al punto di partenza.
Difficoltà: EE - Dislivello: 800 mt - Tempi di percorrenza: 8 h
Accompagnatori: Tommaso Nasuti , Paolo Granà.

13 Cicloescursionismo Monti Gemelli: Anello della Montagna dei Fiori
Itinerario: Castel Trosino, Colle San Marco, Colle, M. Giammatura, San Giacomo,
Tre Casciare, Il Lago, San Giacomo, Colle San Marco, Castel Trosino.
Difficoltà: MC/BC - Dislivello: 1100 m – Lunghezza: 35 km
Accompagnatori: Stefania Di Feliciantonio, Gabriele Di Leonardo

20 P.N. della Majella. Grotte pastorali di Pennapiedimonte –
Rùtte de l’àcque la mànde
Note: Escursione di interesse storico per la visita di grotte e ricoveri pastorali.
Itinerario: partenza da Balzolo (670 m); dalla Madonna delle
Sorgenti si scende per seguire il sentiero che costeggia la falesia attrezzata
fino ad incrociare il sent. G1. Oltrepassato il Rif. Pischjule si sale fino alla località
Crocetta, quindi si segue il sentiero 3° fino alla grotta Acque la Mànde
(NB: facili passi di arrampicata per la sua visita). Tornati sul sentiero 3°, si scende
poi al sentiero di Valle Uprano di sotto per visitare l’omonima grotta. Di seguito si
potranno visitare le grotte Sgarferze,
Sargente e Ieremon. Giunti infine poi all’Ara dei preti, si torna al Pischjule e a
l’antico eremo di Fratanolle e, infine, si torna a Pennapiedimonte.
Difficoltà: EE - Dislivello: 1300m - Tempo di percorrenza : 7/9h
Accompagnatori: Victor Giusti, Gianni Giancristofaro
Tam: Rifugio Peschioli dal Balzolo
Itinerario: Dal Balzolo di Pennapiedimonte (800 mt) fino al Rifugio
Peschioli (1100 mt), rientro per la stessa via e visita al borgo di
Pennapiedimonte.
Difficoltà: E – Dislivello: 400 mt – tempo di percorrenza: 5 h
Accompagnatori: Rodolfo Giancristofaro, Graziella Turdò

NOVEMBRE

03 Forme dalla Stele per la Sentina
Dalla Stele si raggiunge l’inizio della Valle Majelama dove, poco oltre,
si prende a salire la cresta Sud della Sentina attraverso rampe, canali e
dorsi rocciosi. Dalla vetta (facoltativo) è possibile raggiungere la vetta
della Magnola, oppure scendere direttamente alla Stele per la via
normale.
Dislivello: 750m - Tempi: 5-6h - Lunghezza: 5-6km
Difficoltà: mediamente impegnativo, passaggi di I e II° con esposizione
materiale indispensabile: imbrago, 1 moschettone, casco.
Accompagnatori: Cristiano Iurisci, Antonella D’Angelo,
Franco D’Ambrosio.

DICEMBRE

01 PRANZO SOCIALE

29 ADESIONE AL BRINDISI DI FINE ANNO
con la sezione CAI di Fara San Martino