28 Luglio 2014 -

2007 Cai Castelli…30 anni di vita in montagna

1977 – 2007

CAI CASTELLI … 30 anni di vita in montagna

La Sezione Cai di Castelli, in occasione del 30° anniversario di fondazione propone ogni giorno, dal 28 luglio al 5 agosto un evento in montagna, dedicato ad un tema diverso, scelto nel caleidoscopio dei messaggi educativi del Cai.

Ai partecipanti sarà rilasciata una medaglia in ceramica di Castelli.

Escursioni, giochi, attività in montagna, presentazione di progetti, notti sotto le stelle, proiezioni e tanto altro ancora per conoscere meglio la struttura organizzativa del Cai in Abruzzo e prepararsi alle esperienze in montagna, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, potendo, ad ogni età, insieme al Cai, camminare sui sentieri, fare alpinismo, tutelare l’ambiente, scoprire i “segni” della presenza dell’uomo, sostare nei paesi. Un’esperienza tra “natura e cultura”, condivisa con le Guide Alpine, i professionisti della montagna e il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico che cura la prevenzione e il pronto intervento in montagna.
Nell’arco di questi 30 anni, a Castelli sono state realizzate iniziative diverse, nell’ambito dell’escursionismo, dell’alpinismo, della tutela dell’ambiente montano, con le settimane ecologiche, gli studi sull’ambiente, la realizzazione del Sentiero dei Quattro Vadi, la mostra di foto d’epoca “in montagna”, numerosi poster e la pubblicazione “Monte Camicia – parete Nord, Storia di una montagna”, che nel 1984 ha ricordato i 50 anni della 1^ ascensione.
Tutto un mondo da scoprire ed una singolare avventura da condividere, animata da passione, solidarietà e amicizia, nella quale ogni momento è stato amplificato dalla presenza di montagne eccezionali e da un piccolo borgo tra i più belli d’Italia.
A Castelli, fin dagli anni ’80, anticipando il tema dello sviluppo sostenibile, è stato sollecitato il processo di coinvolgimento delle comunità locali, guardando a scelte efficaci e condivise, diversificando l’offerta e promuovendo la presenza turistico-escursionistica in ogni stagione. Sempre in quegli anni, per favorire la percorrenza della zona pedemontana del versante settentrionale del Gran Sasso d’Italia, è stato ideato e realizzato il Sentiero Escursionistico-Ecologico dei Quattro Vadi, così chiamato utilizzando la locale denominazione delle zone in quota che costituivano il collegamento tra il versante settentrionale e quello meridionale del Gran Sasso d’Italia. In seguito le iniziative si sono moltiplicate grazie anche alla presenza dei soci Cai di Arsita.
Domenica 29 luglio si percorrerà un tratto dell’itinerario Terre Alte da Castelli a Castel del Monte, che sarà intitolato a Vincenzino Di Simone, primo ed indimenticabile Presidente del Cai di Castelli. L’impegno è per salvaguardare le testimonianze dell’artefice presenza dell’uomo in montagna. Sono stati censiti 17 siti ed il primo è un mulinetto per gli smalti, lungo il fiume Leomogna, donato al Cai e che sarà recuperato insieme al Parco. Con questo singolare itinerario la storia del Gran Sasso d’Italia insieme alla ceramica si arricchisce della pastorizia e della transumanza in montagna che il Parco vuole conservare sia con Musei, sia riattivando gli antichi percorsi che il Cai ha segnato con il CamminaItalia.
Tutti sono invitati a partecipare alle giornate a Castelli, per vivere un’esperienza arricchente e ricevere una medaglia ricordo in ceramica. Con il Cai si va sempre per monti, in libertà, immersi in una natura integra e tonificante, ai piedi di grandi pareti rocciose, nel segreto dei boschi, da valle a valle, pronti ad essere accolti da piccoli paesi e da abitanti cordiali.

PROGRAMMA

scarica presentazione evento e programma completo

scarica il poster

(informazioni per le adesioni: Vittorino Di Luca 3336550099, Giancarlo Di Pietro 3391419402, Franco Di Simone 3381902482, Enrico Faiani 3683054720, Giorgio Pistocchi 3473882519, Filippo Di Donato 3397459870)

Sabato 28 luglio – affacciati sulla Valle Siciliana

scarica il programma

Escursione al Monte San Gabriele 2214 m, sul Sentiero del Centenario per osservare, dall’alto, la basilica e l’antico convento voluto da S.Francesco come luogo di pace

Domenica 29 luglio – Terre Alte e Alpinismo Extraeuropeo

in ricordo di Vincenzino Di Simone, 1° Presidente del Cai di Castelli Escursione Terre Alte da Rigopiano a Castelli lungo un tratto del Sentiero Italia che ci collega a Castel del Monte

Lunedì 30 luglio – Tutela dell’Ambiente Montano

Escursione lungo il Sentiero del Parco da Ponte Grue al Crocefiume – intervento Montagna Pulita

Martedì 31 luglio – Alpinismo Giovanile

Escursione notturna al Fondo della Salsa, all’ombra della grande parete Nord del Monte Camicia

Mercoledì 1 agosto – il Cai a Castelli

Escursione: Crocefiume – Sella di Pagliara – Sentiero Italia per Castelli per conoscere un territorio a piedi ed a cavallo.

Giovedì 2 agosto – Scuola di Alpinismo Gran Sasso del Cai Abruzzo

Arrampicare giocando, sui muri del paese insieme a Davide Di Giosaffatte (Direttore della Scuola)

Venerdì 3 agosto – Escursionismo, il Sentiero dei Quattro Vadi e la Rete dei sentieri

Escursione: Fonte del Brecciaro – Scaglia, attraversando il bosco e i ripidi pendii per avvicinarsi alle precipiti pareti

Sabato 4 agosto – Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico

Esercitazione di Soccorso Alpino e dimostrazione delle tecniche di recupero in parete a cura di Nino Di Felice (Presidente CNSAS Abruzzo)

Domenica 5 agosto – le montagne fanno incontrare

Scarica il programma

Escursione da Campotosto (AQ) a Frattoli (TE, ) lungo un tratto del Sentiero Italia che abbraccia versanti diversi e “gustarne insieme” le singolarità naturalistiche e gastronomiche

Viene anche utilizzato il progetto del Cai Abruzzo – Centro di Educazione Ambientale “gli aquilotti”
e della Regione Abruzzo-Assessorato all’Ambiente:

IL SENTIERO VERDE DEI PARCHI D’ABRUZZO

sulle tracce del CamminaItalia, seguendo il segnavia rosso/bianco/rosso attraverso i tre Parchi Nazionali del Gran Sasso e Monti della Laga, della Maiella e d’Abruzzo, Lazio e Molise e quello Regionale Sirente-Velino

(info Cai Abruzzo: Filippo Di Donato; e-mail: f.didonato@caiabruzzo.it)